• Ilena Li Mura

Il seme


- Non lo sento!

- Cosa?

- Il mio profumo! Non lo sento! A dire il vero non vedo neanche il mio colore e la mia forma, non so chi sono.

- Sei il seme di te.

- Che significa ?

- Significa che sei il tuo potenziale, ciò che diventerai a patto che ...

- A patto che?

- A patto che sceglierai il terreno adatto a te, ti darai le giuste cure, guarderai sempre in direzione del sole, ma sarai in grado di stare in compagnia della notte, quando arriverà.

- E poi?

- E poi, ti servirà uno spazio abbastanza grande da ospitare le tue radici, senza che queste possano soffocarti. Le tue radici ti diranno sempre dove sei, ogni volta che crederai di esserti perso.

- E poi?

- E poi, ti servirà il giusto nutrimento, ogni giorno un goccio della tua acqua preferita, quella che ti fa sentire vivo.

- E poi?

- E poi ti servirà coraggio, tutto quello che hai; caparbietà, tanta; resistenza alle intemperie, quanto basta; un pizzico di disciplina, una, due volte a settimana non di più, altrimenti il terreno si secca troppo; una grossa manciata di sogni sparsi, sempre; amore ad occhio, ma anche a prima vista.

- Ma che ricetta è questa?

- Si chiama Vita.

- Non so se possiedo tutte queste risorse.

- Cercale dentro di te.

- Cosa mi aspetta?

- Il tuo profumo, i tuoi colori, la tua forma, tu.

Ilena Egle Astrid Li Mura


145 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti